Home Attualità Esteri IERI ITALIA OGGI VENEZUELA : fascisti golpisti contro la democrazia

IERI ITALIA OGGI VENEZUELA : fascisti golpisti contro la democrazia

20
0

LE VITTIME DELLA GUARIMBA A MILANO

In Venzuela l’opposizione armata voleva rovesciare il governo legittimo bolivariano

Servizio a cura di LiberaRete – Libera.Tv Lombardia


 

Vedova di una vittima della GuarimbaUna delegazione venezuelana ha accompagnato due rappresentanti del Comitato delle Vittime della Guarimba a Milano in Piazza Fontana, luogo simbolo della “strategia della tensione” con cui in Italia si è tentato di rovesciare l’ordine democratico con attentati, disinformazione e depistaggi delle indagini.
Come è successo in Italia nel secolo scorso oggi in Venezuela, prima e dopo la morte del Presidente Hugo Chavez, l’opposizione ha utilizzato ogni mezzo per abbattere il legittimo governo eletto democraticamente. Nel 2014 gruppi di oppositori hanno organizzato manifestazioni degenerate in violenza. I media interni ed internazionali hanno cercato di passare la versione di una aggressione da parte del governo chavista, quando invece la violenza era stata  provocata e sostenuta da gruppi para-militari infiltrati per creare disordini e destabilizzare il Paese.
Due testimoni e vittime della “guarimba” ci raccontano cosa è accaduto in Venezuela. Si tratta di persone che hanno pagato un prezzo altissimo alla decisione di continuare a fare il loro dovere civico mentre le bande armate tentavano l’assalto violento protette dalla cortina fumogena alzata dalla stampa internazionale. Libera.tv e LiberaRete si sono sempre impegnate per far conoscere quello che è realmente successo in quelle drammatiche settimane. In quelle drammatiche ore lanciammo una petizione per la verità sul Venezuela bolivariano. Queste testimonianze dimostrano che avevamo ragione.

(20)

LiberaRete Associazione di Promozione sociale LiberaRete

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti