Home Territori Lombardia MILANO: Manifestazione contro la Guerra e l’UE

MILANO: Manifestazione contro la Guerra e l’UE

332
1

APPELLO CONTRO LA GUERRA: Milano risponde

Un lungo corteo per la città contro la guerra e il sostegno dell’Italia

Interviste a cura di Alfredo Comito – LiberaRete – Libera.Tv Lombardia

 

Corteo 2

L’appello lanciato dalla Piattaforma Sociale Stop-Euro ha raccolto molte adesioni a Milano e dal nord d’Italia.

I manifestanti dicono no alla NATO e all’Unione Europea dell’austerità e delle missioni militari, e denunciano l’ipocrisia delle potenze occidentali che hanno causato, con gli embarghi e i ripetuti interventi bellici, il disordine politico e sociale presente oggi in vaste aree del medio oriente e dell’Africa.

Venticinque anni ininterrotti di guerra, di traffici di armi e di intrecci economici, hanno provocato un male che si ripercuote sulla vita delle persone, su chi continua a fuggire e subisce il disprezzo della discriminazione, su chi teme di essere ucciso mentre beve un caffè, su tutti coloro che subiscono i tagli lineari sulla spesa sociale a vantaggio di quelle militari.Corteo 4

Venticinque anni in cui l’opinione pubblica ha visto il racconto della morte in tv come una fiction di pessima qualità e nei quali l’assenza del suo peso ha reso ancora più facile scelte politiche azzardate e dettate da interessi di breve periodo, ma dalle conseguenze durevoli.

Lanterne nella notte sono state lasciate salire al cielo dalla darsena, accanto ai navigli.

Qualcuno, per fortuna, crede ancora che si possano inviare messaggi di pace

(332)

LiberaRete Lombardia Profilo del gruppo lombardo dell'associazione LiberaRete che opera su Libera.Tv

Comment(1)

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti