Home Cultura Teatro C’ERA UNA VOLTA LA GUERRA : va a teatro l’utopia concreta di Emergency

C’ERA UNA VOLTA LA GUERRA : va a teatro l’utopia concreta di Emergency

66
0

EMERGENCY : LA GUERRA PUO’ SPARIRE

Uno spettacolo teatrale per non rassegnarsi e dare corpo all’utopia

Articolo di Pietro Venier


Mario SpallinoPerchè “C’era una volta la guerra”? In un mondo giusto questa parola non può avere senso. Guerra è qualcosa di inconcepibile per chi guarda il mondo con gli occhi dell’umanità. Eppure la Guerra c’era e c’è ancora. E’ un meccanismo infernale che trova i suoi sacerdoti e le proprie pseudo ragioni. E’ una malattia che distrugge l’umano in noi. Per incontrare questo mostro e sconfiggerlo possiamo approfittare del nuovo spettacolo che Emergency ha messo in scena. Sul palco l’attore Mario Spallino ci accompagna in un lungo monologo che dimostra come la guerra non sia affatto inevitabile. Lo dimostrano l’esempio di persone che hanno saputo opporsi alla sua logica spietata come fanno ogni giorno, in tutto il mondo, i volontari di Emergency. Queste persone vivono l’Utopia e la trasformano in Pace. Saper vedere oltre il conflitto l’umano che vive nel nemico è il passo fondamentale per rompere il meccanismo dell’odio che alimenta la Guerra. Spallino quindi dà corpo e voce a questi campioni della Pace e, con la regia e drammaturgia di Patrizia Pasqui, ci porta a cercare dentro noi stessi la forza per imitarli. Siamo a due minuti dall’apocalisse ma per fermarla non basta la paura ma serve la speranza in un mondo diverso, l’utopia di un mondo senza guerra.


Con Mario Spallino
Drammaturgia e Regia Patrizia Pasqui
Musiche Guido Tongiorgi
Scenografia Andrea Coppi
Luci Nicolò Pozzerle
Produzione Emergency Ong Onlus

(66)

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti