Home Attualità Esteri Intercettazione audio che smaschera il piano di destabilizzazione in Venezuela
//www.youtube.com/embed/s1IFAQJod-o

Intercettazione audio che smaschera il piano di destabilizzazione in Venezuela

2.48K
0

Intercettazione audio smaschera i tentativi golpisti in Venezuela

 


Il giornalista venezuelano Miguel Angel Pérez Pirela ha allertato le istituzioni e le forze dell'ordine pubblico  presentando un'audio che comprova i piani dell'estrema destra venezuelana per generare un clima di destabilizzazione come viatico a un colpo di Stato nel paese.

 Nel suo programma "Cayendo y Corriendo" trasmesso attraverso il canale di Stato, Venezolana de Television (VTV), ha divulgato l'audio di una conversazione telefonica dove si parla di un possibile Governo di transizione.

Pérez Pirela ha allertato le istituzioni e forze dell'ordine pubblico a essere vigili " hanno investito grandi forze presenti a Caracas (capitale)", nella conversazione audio si parla di un saccheggio di un grande centro commerciale".

Nell'audio, due militanti dell'opposizione, un Generale in ritiro della Forza Armata Nazionale Bolivariana e un consigliere del leader de la MUD, Ramon Guillermo Aveledo, parlano di un tentativo di dimissione forzata del presidente Nicolas Maduro.

"L'altra situazione è che in caso estremo obblighino il presidente a rinunciare, cosa a cui il candidato (Leopoldo Lopez) dell'opposizione si sta preparando", asserisce uno dei partecipanti alla conversazione.

Ricettario per la destabilizzazione

Il costituzionalista venezuelano, Herman Escarra, ha detto in esclusiva per TeleSUR che questo audio rivela che esiste un piano per la destabilizzazione del paese che cerca di rompere l'ordine legale.

Questa violenza, i tentativi di destabilizzazione e i fatti degli ultimi giorni rivelano qualcosa di diverso dalla realtà. "La situazione attuale del paese rivela che esistono poteri legalmente costituiti, un Presidente eletto per via costituzionale, e misure legali per proteggere i cittadini".

 

teleSUR / och – GP


(2478)

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti