Home Cultura SALVIAMO IL CINEMA APOLLO – Sciopero a Milano

SALVIAMO IL CINEMA APOLLO – Sciopero a Milano

21
0

Sciopero dei lavoratori del Cinema Apollo

A Milano continua la desertificazione culturale in nome del profitto

A cura di LiberaRete – Libera.tv Lombardia


 

Cinema Apollo MilanoE’ partita con questo appello sul web la mobilitazione che ha raccolto oltre 15.000 firme e che ha accompagnato lo sciopero indetto dai 10 lavoratori del Cinema Apollo, molto apprezzato dai milanesi per la qualità dei film proiettati e per le rassegne legate ai festival più importanti sul cinema.
Se da una parte c’è chi festeggia i 18 milioni di visitatori di EXPO2015 come un successo planetario (basta ricordarsi che nel 2010 l’EXPO di Shangai ne realizzò 73 di milioni per calmare gli effetti dopanti sui numeri), la città di Milano continua a registrare la perdita di luoghi e simboli della cultura.
Dopo la perdita dello storico teatro Smeraldo (oggi sostituito da un centro commerciale alimentare) è la volta del cinema Apollo i cui dieci lavoratori sono venuti a conoscenza dai giornali della trattativa dei proprietari con la APPLE per la cessione dei locali e la ristrutturazione della piazza (privata a uso pubblico) per l’edificazione del mega-store dell’informatica.
I lavoratori hanno scioperato e hanno raccolto la solidarietà di molti milanesi che non accettano la trasformazione della città in un grande outlet attorno al duomo.
I milanesi e i lavoratori del cinema Apollo chiedono alla proprietà di non vendere e al Comune di intervenire per la difesa dell’area su cui ha appena speso circa 600 mila euro dei contribuenti per la sua ristrutturazione.

(21)

LiberaRete Associazione di Promozione sociale LiberaRete

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti