Home Tag "Crisi"

CRISI ALITALIA Convegno a MILANO

CONVEGNO CUB SGB SUI TRASPORTI. DOPO IL NO AL REFERENDUM, I COMMISSARI CERCANO ACQUIRENTI PER ALITALIA, MA I LAVORATORI CHIEDONO UN INTERVENTO PUBBLICO Chiare le responsabilità del management nel fallimento delle strategie per la compagnia. “Il no è stato uno scatto di dignità” dice Antonio Amoroso, lavoratore Alitalia. Lavoratori stanchi di sostenere speculazioni politiche e interessi privati. […]

FASE 2 – Milano : Proteste alla Regione Lombardia

Perché gli enti previdenziali sono in crisi?

Intervista di Libera.TV all’economista Antonino Galloni componente effettivo del collegio dei sindaci dell’INAIL Sentiamo parlare molto spesso di mancanza di fondi da parte degli istituti di previdenza ed in merito a questo abbiamo chiesto al Professor Antonino Gallone il motivo di tutto ciò, alche partendo da come prima veniva gestita l’economia previdenziale e da come […]

FASE 2 – MISURE ECONOMICHE – È già conflitto

Per le tasche degli italiani la crisi è come la guerra

E' cosa nota che durante e dopo ogni guerra, vinta o persa che sia, si assiste ad una redistribuzione consistente della ricchezza di un paese che sposta beni e denari dalle fasce di popolazione più povere a quelle più ricche, con concentrazioni paradossali di enormi ricchezze in pochissime mani. L'attuali crisi economica sta producendo lo […]

Educazione e società multiculturale. Le risposte pedagogiche alla crisi etica, economica e politica.

Scuola e Didattica, Rivista Pedagogica, edita da La Scuola Editrice di Brescia – n. 2, Ottobre 2014: PeaceLink: Scuola e Didattica- Educazione e società multiculturale. Le risposte pedagogiche alla crisi etica, economica e politica Educazione e società multiculturale Le risposte pedagogiche alla crisi etica, economica e politica di Laura Tussi http://www.peacelink.it/pace/a/40824.html http://www.peacelink.it/tools/author.php?u=437 La donna e […]

GIU’ DAL DIVANO!

Anche oggi siamo a commentare i dati drammatici sull’occupazione. Oggi le statistiche si preoccupano anche di darci i dati scomposti “per genere” dove le donne battono ogni record di disoccupazione ed era prevedibile in una società che sta regredendo pesantemente anche sul piano culturale. La crisi non minaccia solo i portafogli ma insiste pesantemente anche […]

OMICIDI D’AUSTERITA’ – Giorgio Cremaschi

Quanti omicidi d'austerità ancora per risanare i conti? di Giorgio Cremaschi – Portavoce CND Romeo, Annamaria e Giuseppe si sono uccisi uno dopo l'altro a Civitanova  Marche. Come per i morti sul lavoro, non c è alcuna tragica fatalità nella strage che  ha visto autodistruggersi una intera famiglia di sessantenni. Fanno bene i dirigenti della […]

Sempre più incazzati e sempre meno imbarazzati

Tra i risultati “instabili” delle elezioni e l'insediamento dei nuovi “onorevoli”, la “chiusa” della Cappella Sistina e il nuovo Papa, la fuga indiana dei due Marò e l'occupazione del palazzo di giustizia di Milano, sembra proprio che l'informazione e la politica abbiano dimenticato che i problemi del paese e di chi tenta di viverci sono […]

LORETTA NAPOLEONI : Democrazia vendesi – Un libro per capire la Crisi – con sottotitoli

DEMOCRAZIA VENDESI  UN LIBRO DI LORETTA NAPOLEONI PER CAPIRE LA CRISI 2 febbraio 2013 Intervista a Libera.tv dell’economista Loretta Napoleoni. Al centro il suo nuovo libro “DEMOCRAZIA VENDESI” dove si affrontano le radici e le cause della crisi. Il libro descrive un’Europa  vittima di se stessa. Dopo aver dominato e predato il mondo noi europei […]

CORONAVIRUS : Piovono soldi per rispondere alla crisi. Ma chi pagherà il debito?

“L’America Latina ha cambiato paradigma e l’Europa invece riscopre il neoliberismo”.

"L'America Latina ha cambiato il paradigma e l'Europa invece riscopre il neoliberismo"     Di Miguel Queirolo – Tiempo Argentino http://tiempo.infonews.com/2013/01/27/eco-95298-america-latina-cambio-de-paradigma-y-europa-aun-escoge-el-neoliberalismo.php Mancanza di investimenti nell'innovazione della produzione, assenza di vioni strategiche, corruzzione e crimine, assieme all'ortodossia economica sono, secondo lo specialista, i principali fattori che spiegano la crisi italiana ed europea. A parte le ricorrenti […]
Vai alla barra degli strumenti