Home Società Scuola SCUOLA IN CARCERE – Convegno Cesp a Rebibbia

SCUOLA IN CARCERE – Convegno Cesp a Rebibbia

185
0

Scuola in carcere “Le Officine Culturali”

A Rebibbia il convegno del CESP : Laboratori interdisciplinari per la costruzione di identità – Verso la Giornata Nazionale de“Il Mondo che non c’è”


 

20161027151352-rebibbia1Interessante convegno del CESP all’interno del carcere di Rebibbia in Roma.  Approfondiamo l’argomento con:

Stefano Anastasia- Garante Regionale dei diritti delle persone private della libertà

Massimo De Pascali – Vice Capo Dipartimento Amministrazione Penitenziaria

Dottoressa Isabella Mastropasqua – Dirigente  ufficio IV del capo dipartimento per la giustizia minorile e di comunità

Fabio Gianfilippi – Magistrato di Sorveglianza

Walter Verini – Deputato – Commissione Permanente Giustizia

Anna Grazia Stammati – Presidente CESP

Servizio di Jacopo Venier


CESP Il CESP, Centro studi per la scuola pubblica, organizza un convegno nazionale il giorno 11 novembre presso la Sala Teatro Casa Circondariale Rebibbia NC.

Interverranno Mauro Palma – Garante Nazionale dei diritti delle persone private della libertà, Mauro Mariani – Direttore Casa Circondariale Rebibbia-NC insieme a esponenti politici, esperti di educazione in carcere e educazione degli adulti e referenti delle istituzioni impegnate nelle politiche educative per questo ambito. Tra questi Sebastian Amelio (Coordinatore Nazionale PAIDEIA), Fabio Gianfilippi (Magistrato di Sorveglianza), Vittoria Gallina (Docente Università La Sapienza – Roma), Dirigenti CPIA e ricercatori universitari. Introducono e coordinano Anna Grazia Stammati (Rebibbia-Roma)- Giorgio Flamini (Maiano-Spoleto).

Il convegno si configura come corso nazionale di aggiornamento e formazione per il personale direttivo, docente e ispettivo della scuola pubblica statale.

Sono previste le seguenti sessioni:

Prima prima: Saluti istituzionali

Seconda parte: Le Linee Guida PAIDEIA e il ruolo dell’istruzione in carcere

Terza parte: La Biblioteca in carcere. Laboratori didattici e metodi attivi come strumento di formazione nei contesti penitenziari

Quarta parte: Tavola rotonda “Dirigenti scolastici a confronto. Politiche e azioni riabilitative nelle carceri italiane Il ruolo della scuola”

Quinta parte: Le “Officine culturali”. Le scuole ristrette si confrontano

(185)

LEAVE YOUR COMMENT

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Vai alla barra degli strumenti